Istituto Beata Vergine

La Preside, Madre Anna Maria, scrive ai ragazzi

uniti "a distanza"

Carissimi ragazzi del Liceo Linguistico e della Scuola Secondaria di 1° grado "Beata Vergine"

stiamo vivendo una situazione difficile e inaspettata che tutti dobbiamo affrontare con buona volontà e rispetto delle regole.

Non è una vacanza e siamo obbligati quindi a lavorare dimostrando serietà di impegno e di comportamento.

Gli insegnanti vi sono vicini e, ciascuno con modalità proprie, considera i programmi con attenzione significativa e generosa.

Seguite con la volontà di apprendere: ciò che imparate e approfondite è una conquista vostra di cui potete essere orgogliosi.

So che qualcuno ha finalmente avuto la "forza" di riprendere i libri e di collegarsi per le lezioni.

Non perdiamo altro tempo! Coraggio!

Se poi avete qualche ora "libera" prendete un libro, che forse vi è stato anche consigliato, e leggete.

Questo è tempo prezioso: la lettura forma e insegna sempre!

Vi penso e vi seguo con attenzione affettuosa e con la preghiera.

Salutate le vostre famiglie.

Madre Anna Maria