Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece eventualmente utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza di "social plugin".
Proseguendo nella navigazione del sito autorizzate l'uso dei cookie.

user_mobilelogo

Dalla parola al gesto

L’attività teatrale si inserisce come potenziamento dell’itinerario educativo-didattico di Italiano ed è proposta a livello opzionale.

Prevede una prima fase propedeutica e di approccio al testo teatrale scelto, alla quale segue la messa in scena, individuando ruoli ed azioni. I ragazzi sono gradualmente guidati a familiarizzare con le potenzialità espressive del loro corpo e ad usare correttamente tono e volume vocale. Particolare attenzione viene riservata alla scelta delle musiche e vengono ideate e introdotte coreografie.

La fase finale viene dedicata all’assemblaggio dello spettacolo: progettazione e realizzazione della scenografia e dei costumi, individuazione delle luci di scena e prove generali.

La rappresentazione viene, infine, proposta alle famiglie degli alunni per renderle partecipi del percorso educativo e didattico condotto nel corso dell’anno scolastico.

 

Materie e docenti coinvolti

Prof.ssa Ronchini Ermanna   Materie Letterarie
Prof.ssa Saliani Roberta Materie Letterarie
Sig. Bozzoni Massimiliano Attore della Cooperativa "Altana"

 

Obiettivi educativi

Il teatro è finzione, ma è finzione che ha lo scopo di cogliere la verità, è una modalità mediante la quale vengono rappresentati e comunicati avvenimenti ed esperienze.

Attraverso l’esperienza teatrale si intende guidare i ragazzi a cogliere la realtà nella totalità dei suoi fattori, così che acquisiscano una maggiore consapevolezza di sé, della propria unicità e del compito a cui ognuno è chiamato.

L’attività teatrale, inoltre, favorisce il processo di socializzazione; aiuta il ragazzo a superare posizioni egocentriche e difensive, richiedendogli attenzione, fiducia, disponibilità verso l’altro e collaborazione per la realizzazione di un progetto comune. Si ritiene, quindi, che risulti un utile supporto per l’orientamento.

 

Obiettivi di apprendimento

Il linguaggio teatrale è una forma di comunicazione completa, in quanto implica l’utilizzo di tutte le modalità espressive dell’uomo: parola, gesto, corpo, immagine, musica; permette, quindi, di condurre un discorso interdisciplinare, favorendo un approccio alle conoscenze meno rigido e più motivato. L’attività teatrale è senz’altro un’occasione privilegiata per far emergere e valorizzare le risorse di ciascun ragazzo, per affinare le capacità espressive. Risulta essere, inoltre, un valido strumento per l’approfondimento e l’interiorizzazione di tematiche affrontate nel corso dell’anno.

 

Destinatari

Il laboratorio è proposto agli alunni delle classi Prime e Seconde.

 

Tempi

L’attività segue un percorso modulare annuale o quadrimestrale. Si articola in incontri della durata di una o due ore la settimana.