Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece eventualmente utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza di "social plugin".
Proseguendo nella navigazione del sito autorizzate l'uso dei cookie.

user_mobilelogo

Consiglio d’Istituto

Il Consiglio d’Istituto ha una composizione mirata: comprende di diritto il rappresentante dell’Ente Gestore e il Dirigente scolastico come dirigenti educativi-didattici, l’economa, i rappresentanti dei genitori, dei docenti, degli alunni ed eventuali esponenti del mondo della cultura in qualità di esperti.

Il Consiglio d’Istituto assolve alle seguenti funzioni principali:

  • indicare i criteri generali relativi all’orario delle lezioni e delle varie attività
  • esprimere parere sull’andamento generale educativo-didattico delle scuole
  • approvare il POF (Piano Offerta Formativa).

Il Consiglio d’Istituto, fatte salve le competenze del Collegio dei Docenti e del Consiglio di classe, ha potere deliberante per quanto concerne l’organizzazione della vita e delle attività della scuola nelle seguenti materie:

  • adottare il regolamento interno dell’Istituto
  • adattare il calendario scolastico alle esigenze locali
  • deliberare per il proseguimento delle sperimentazioni o per eventuali nuove sperimentazioni
  • elaborare criteri e proposte per attuare attività para-scolastiche ed extrascolastiche, con particolare attenzione alle libere attività integrative, alle visite guidate, ai viaggi di istruzione anche all’estero
  • promuovere la partecipazione ad attività culturali e sportive di interesse.

 

Collegio dei Docenti

È composto dal Dirigente scolastico e da tutti i docenti della scuola. Al Collegio dei Docenti compete la programmazione degli orientamenti educativi e didattici nei momenti di proposta, di decisione e di verifica delle competenze, secondo le disposizioni vigenti.

 

Consiglio di Classe

È composto dal Dirigente scolastico, dai docenti della classe, dai rappresentanti dei genitori e dai rappresentanti degli alunni per le scuole secondarie. Diviene momento di analisi dei problemi della classe e di ricerca di soluzioni adeguate. A esso sono attribuite tutte le competenze previste dalla legislazione vigente.

 

Assemblea di Classe

È composta dagli alunni di una classe delle scuole secondarie. È convocata previa approvazione dell’Ordine del Giorno da parte del Dirigente scolastico. In essa i rappresentanti di classe si fanno interpreti di vari problemi. È presente il Dirigente o un insegnante incaricato che contribuisce a mantenere l’ordine e l’efficacia educativa e operativa dell’assemblea.

 

Consulta degli Studenti

È composta dagli studenti rappresentanti della scuola. In essa sono discusse le proposte degli studenti a livello di distretto.

 

Personale Direttivo

Il personale direttivo è elemento di unità e di interazione all’interno della comunità educante. Ha il compito di mantenere vivo lo spirito e lo stile educativo della scuola. Fa parte di diritto del Consiglio d’Istituto e del Comitato didattico-scientifico. Le sue principali funzioni sono le seguenti:

  • promuovere l’accordo, la collaborazione e la corresponsabilità tra le varie componenti della scuola
  • verificare la preparazione, l’aggiornamento e l’attenzione educativa dei docenti
  • rappresentare l’Ente Gestore (nomina i docenti laici, accetta e dimette gli alunni)
  • coordinare l’attività didattica e curare i rapporti interni tra le classi e i corsi
  • promuovere l’animazione culturale e formativa
  • curare lo sviluppo dei piani i lavoro e dei progetti
  • seguire le comunicazioni tra scuola e famiglia.

I compiti di partecipazione del personale direttivo comprendono:

  • l’attenzione e il dialogo con la chiesa locale affinché scuola e comunità ecclesiale riscoprano e assumano la dimensione educativa dell’esperienza cristiana;
  • i rapporti esterni con il mondo della scuola, della cultura, del lavoro e dell’imprenditoria.

 Organi_Liceo_pdf.pdf